Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Carretto "Bimbi Allegri" per Bambini in Legno Naturale di Dida

Prodotto in Legno Naturale di Betulla

70,00
70,00

SCHEDA TECNICA:

Materiale: Legno di Betulla per la particolare durezza e compattezza

 Lunghezza: 

49 cm

Larghezza: 

28 cm
Altezza: 32 cm
Peso: 3,8 kg
Età: 2/4 anni
Obiettivo:

I carretti contenitore Dida danno la possibilità al bambino di riporre i propri giochi dopo l’utilizzo.

Confezione: Cartone Naturale Krafft con disegni realizzati da un bambino di tre anni
Made: In Italy
Consegna: 2/3 giorni

Carretto "Bimbi Allegri" in Legno Naturale Decorato per Bambini di Dida

Questo simpatico carretto trainabile, interamente decorato con disegni naif di bimbi che giocano allegramente, è un'occasione per i bambini di creare tante attività diverse.  Può essere infatti utilizzato come contenitore porta giochi, ma grazie alla corda può essere anche trasportato, con il suo contenuto, qua e là per la casa. Ciò permette al bambino di organizzare il gioco e di prendersi cura del proprio spazio.
Il carretto in legno è lungo 50 cm e, all'occorrenza, può contenere anche un bambino: che piacere essere trascinati dalla mamma e gironzolare seduti!
Carretto portagiochi o carrello per bimbi, questo contenitore-gioco in legno starà bene in cameretta, anche quando i bambini avranno 4 e 5 anni.

Ampio e capiente come un box portagiochi, il carretto ha 4 ruote ed è facile da spostare.

Giocare a spingere e trascinare è una delle attività preferite dai bambini, sin dai due anni di età. Il fatto che il carrello giocattolo possa fare anche da contenitore ecciterà la fantasia del bambino, perché anche giocare a riempire e svuotare, giocare a trasportare o giocare a essere trasportati è molto divertente per i più piccoli.

Come tutte le proposte Dida, il carretto contenitore per bambini è sicuro, funzionale e comodo.

In pieno stile montessoriano, la linea dei carretti contenitori Dida, è pensata per svolgere una doppia funzione.
Nelle attività ludiche ed educative, consentono di unire distensione ed apprendimento, dando la possibilità al bambino stesso di riporre i propri giochi dopo l’utilizzo. Arredi che, secondo il principio montessoriano, permettano ai bambini di averne cura perchè alla loro portata.

Il prodotto viene consegnato in una particolare confezione in cartone Naturale Krafft con disegni realizzati da un bambino di tre anni. La particolarità della confezione è che essendo colorabile può diventare la prima attività ludica del bimbo.

CHI E' DIDA

Dida nasce nel 2002 dall'idea di Antonella Firrincieli, che dopo una lunga esperienza di lavorazione con i giochi didattici ed educativi per conto di terzi, decide di dar vita alla propria espressione creativa e pedagogica. 

Antonella segue l'intero percorso produttivo: dall'ideazione, alla creazione di modelli, alla lavorazione dei materiali sino all'immissione sul mercato.

Ogni prodotto viene realizzato nella sede di Ragusa. La materia prima è il legno di betulla, scelto per la sua resistenza meccanica e durabilità nel tempo. 

Ogni prodotto è studiato pensando esclusivamente al suo utente: il Bambino, che attraverso l'esperienza ludica è in grado di apprendere attraverso la scoperta. Non a caso i pedagogisti moderni sono tutti d’accordo nel definire “il gioco dei più piccoli come le loro azioni più serie” (Montaigne).

L'attenzione alle esigenze dei Bambini ha portato Dida a progettare con attenzione ogni giocattolo, che non vuole mai sopraffare il Bambino, bensì stimolarlo ad esprimere la propria personalità lasciandogli il compito di scoprirlo, inventarlo e ricrearlo

Montessori: il metodo e i giochi.
Maria Montessori è stata una pedagogista italiana con un metodo e una teoria fra le più efficaci per educare i bambini. Oggi ritroviamo il suo insegnamento in criteri per arredare gli spazi dedicati ai piccoli: dal letto alla cameretta ai tavolini e sedie a misura di bambino; in giochi per i bambini e in principi di metodologia e didattica per le insegnanti.

Il metodo montessoriano si può riassumere nel detto “aiutami a fare da solo”: l’adulto dà al bambino gli strumenti giusti per imparare, in modo attivo e adeguato all’età. Il bambino diventa protagonista attivo e non passivo dell’apprendimento.
Questo modello pedagogico si ritrova in molti giochi didattici per stimolare l’autonomia e l’apprendimento del bambino. In questo sito troverai consigli, suggerimenti, testi per saperne qualcosa di più e per riflettere.  Nel blog potrai leggere alcune opinioni e alcuni esempi di come applicare alcuni principi del metodo Montessori a casa, all’asilo nido e alla scuola materna.

Prodotti correlati

Continua lo shopping! scopri altri prodotti della sezione carrelli e carriole o di Dida